Cous cous alle verdure, tutto il sapore dell’Africa

Il cous cous è ormai consumatissimo in Italia ma è uno dei piatti per eccellenza della tradizione culinaria africana. Un piatto molto molto saporito ma rigorosamente vegano fatto solo di verdure e spezie, prima tra tutti la curcuma.

Ma cos’è il cous cous nello specifico? Granelli di semola di frumento cotti a vapore. Oggi si trova in tutti i supermercati già precotto e basta aggiungervi la quantità di acqua indicata sulla confezione, aspettare che cresca di volume e assorba l’acqua e il gioco è fatto.

Gli abbinamenti e le proposte sono tanti e variegati ma tutti riportano in quel mondo incantato di “Mille e una notte” che è arrivato fino alle sponde delle Sicilia e poi si è diffuso in tutto lo Stivale.

La versione alle verdure porta in tavola un’interpretazione tutta mediterranea del cous cous che si prepara veramente in pochissimo tempo. Un piatto coloratissimo, estivo, veloce, ma anche e soprattutto saporitissimo e di sostanza. Buono da mangiare sia caldo che freddo, in casa, sotto l’ombrellone, o per un’apericena tra amici.

Quella che vi propongo è una versione molto light fatta solo con zucchine, carote e pomodorini. Poi però ognuno può arricchirla come preferisce inserendo anche melanzane, peperoni, patate e piselli.

Cous cous alle verdure, gli ingredienti:

  • Cous cous
  • Acqua
  • Cipolla
  • Olio extra vergine di oliva
  • Curcuma
  • Verdure miste
  • Sale e pepe q.b

Cous cous alle verdure, la preparazione:

  1. Partiamo col dire che non indico quantità. Ognuno può regolarle in base alla quantità di cous cous che prepara. Solitamente, usando quello già precotto, 50 gr a persone sono la porzione consigliata con l’aggiunta di acqua pari alla quantità di cous cous scelto. Per non sbagliare è bene leggere e seguire le indicazioni proposte sulla confezione di semolino acquistata;
  2. Per la preparazione del cous cous alle verdure si parte proprio con la cottura di quest’ultime. Le riduciamo a pezzetti piccoli dopo averle ben lavate e pulite. Le inseriamo in padella dopo aver fatto soffriggere la cipolla e regoliamo di sale e di pepe. Gli ultimi ad essere inseriti saranno i pomodorini;
  3. Ci vorranno pochi minuti a fuoco vivace. Quando le verdure saranno quasi pronte ci occupiamo adesso del cous cous che versiamo in una ciotola. Lo condiamo con sale e curcuma a piacere. Poi l’acqua calda e copriamo con un canovaccio e facciamo riposare per qualche minuto. È importante che raddoppi di volume;
  4. Lo sgraniamo, inseriamo dell’olio e mescoliamo e lo aggiungiamo in padella insieme alle verdure. Non c’è bisogno di accendere il fuoco. Basta solo girare e amalgamare con cura.

Cous cous alle verdure, i consigli e le varianti

Il cous cous può essere mangiato appena pronto o anche freddo. Oltre alle verdure si possono aggiungere delle foglioline di menta, o anche pinoli tostati o ancora arachidi tritati per decorare ma anche per dare un ulteriore sapore aromatico.

Come dicevo ognuno può usare gli abbinamenti di verdure che preferisce. Oltre alle verdure il cous cous può essere preparato anche alla carne, una ricetta tipicamente marocchina che prevede l’uso del cosciotto di agnello.

Primi piatti, leggi anche:

One thought on “Cous cous alle verdure, tutto il sapore dell’Africa

Rispondi