Arte

Marcel Proust e le difficoltà a farsi pubblicare il suo capolavoro “Alla ricerca del tempo perduto”

Indubbiamente, oggi giorno “Alla ricerca del tempo perduto” di Marcel Proust è considerato, a buon diritto, un capolavoro e pietra miliare della letteratura francese e mondiale. L’unico romanzo che Proust scrisse, tuttavia, fece fatica a essere pubblicato. Alla ricerca del tempo perduto Composto da Proust nella camera da letto dell’appartamento sito in boulevard Hausmann a […]

Marcel Proust e le difficoltà a farsi pubblicare il suo capolavoro “Alla ricerca del tempo perduto” Leggi tutto »

Riscopriamo “I viaggi di Gulliver”, non solo un libro di avventura per ragazzi

Un gigante fra esseri minuscoli, oppure un piccolissimo essere in mezzo a degli uomini grandissimi. Queste sono alcune delle più celebri immagini che i più associano a “I viaggi di Gulliver”, romanzo di Jonathan Swift, pubblicato per la prima volta nel Settecento. Popolare fra i libri per ragazzi, “I viaggi di Gulliver” narra delle fantastiche,

Riscopriamo “I viaggi di Gulliver”, non solo un libro di avventura per ragazzi Leggi tutto »

Rubens a Mantova

Si è appena conclusa la mostra “Rubens a Palazzo Te. Pittura, trasformazione e libertà” nella giuliesca villa a Mantova che ha illustrato il percorso del grande artista fiammingo, evidenziando le suggestioni intellettuali rinascimentali elaborate negli anni mantovani ed in particolare il dialogo con i miti e l’interpretazione della pittura di Giulio Romano. Palazzo Te è

Rubens a Mantova Leggi tutto »

La maratona di Dublino e una medaglia: una notizia curiosa che fa parlare di letteratura

In tutta sincerità, alzi la mano chi non ha mai pensato o incontrato qualcuno che sostenesse che la letteratura sia inutile e lontana dalla nostra realtà. Immagino che le mani alzate siano davvero poche: soprattutto nella nostra epoca, così frenetica, nella quale lo spazio per scrittori e libri è sempre meno… eppure esistono le eccezioni

La maratona di Dublino e una medaglia: una notizia curiosa che fa parlare di letteratura Leggi tutto »

I romanzi storici di Alessandro Barbero

Volto noto al grande pubblico, Alessandro Barbero è uno storico, esperto in storia medioevale, che sa unire alla profonda conoscenza della materia l’ottima capacità narrativa che usa nei libri, ma anche nei programmi televisivi che conduce. Infatti, accanto alla carriera universitaria, Barbero ha accostato con successo quella di divulgatore, saggista e romanziere. Proprio su quest’ultimo

I romanzi storici di Alessandro Barbero Leggi tutto »

Quando Umberto Eco e Ken Follett si criticarono vicendevolmente

Periodo piuttosto complicato, il Medioevo ha ispirato moltissimi scrittori in epoche differenti. Probabilmente, in Italia il romanzo più famoso ambientato nei secoli bui è “Il nome della rosa”, scritto dall’indimenticato Umberto Eco. Il nome della rosa Pubblicato più di quarant’anni fa, “Il nome della rosa” ha rappresentato l’esordio narrativo del semiologo piemontese ed è il

Quando Umberto Eco e Ken Follett si criticarono vicendevolmente Leggi tutto »

Le indagini  artistico-sonore di Anna Laura Longo nella città di Tolosa

Il lavoro artistico – visuale di Anna Laura Longo va di pari passo con la ricerca sonora e con l’attività saggistica e di sperimentazione poetica. In un ciclo di opere recenti, la scrittura, fatta oggetto di una sorta di decostruzione, acquista una nuova vita attraverso dei risvolti residuali inusitati, che si fanno portatori di sorprese

Le indagini  artistico-sonore di Anna Laura Longo nella città di Tolosa Leggi tutto »

Milano raccontata dai romanzi storici: una breve panoramica

Il piacere della scrittura e la curiosità storica unite insieme danno un solo risultato: il romanzo storico, genere letterario che annovera numerosi appassionati, che negli ultimi anni sta vivendo una popolarità piuttosto estesa. Dai romanzi sull’Antica Roma fino alle ricostruzioni delle battaglie della Prima Guerra Mondiale, il romanzo storico racconta e descrive non solo epoche,

Milano raccontata dai romanzi storici: una breve panoramica Leggi tutto »

Ernest Hemingway si suicidò, e non fu l’unico della sua famiglia

“Addio alle armi” o “Il vecchio e il mare” sono solo due dei tanti capolavori che hanno fatto appassionare ed apprezzare la scrittura di Ernest Hemingway a lettori di generazioni e latitudini differenti. La vita personale e familiare del famoso scrittore statunitense, premio Nobel per la letteratura, fu piuttosto turbolenta, come numerose lettere ritrovate hanno

Ernest Hemingway si suicidò, e non fu l’unico della sua famiglia Leggi tutto »

Sylvia Beach, la donna che per prima credette in “Ulisse” di James Joyce

Casi del destino o chissà, di certo è una curiosità che “Ulisse” di James Joyce, il libro più famoso ambientato a Dublino, è stato pubblicato dopo molte peripezie a Parigi per l’intuito di una scrittrice statunitense naturalizzata francese. Sylvia Beach, infatti, per prima scommesse che quel romanzo, da molti altri editori rifiutato e perfino oggetto

Sylvia Beach, la donna che per prima credette in “Ulisse” di James Joyce Leggi tutto »

Non solo Sherlock Holmes: Arthur Conan Doyle si dedicò a molti generi letterari

dell’investigatore Sherlock Holmes e ai numerosi libri gialli che lo hanno avuto per protagonista. Meno nota, invece, è la produzione letteraria di Arthur Conan Doyle in altri campi letterari. Lo scrittore maturò nel tempo un rapporto conflittuale con il personaggio di Sherlock Holmes: un po’ soffriva per il successo che l’investigatore aveva raggiunto e un

Non solo Sherlock Holmes: Arthur Conan Doyle si dedicò a molti generi letterari Leggi tutto »