Come sostituire le uova nei dolci

Le uova sono uno di quegli ingredienti che in cucina si trovano un po’ in tutte le parti, nella pasta, come nei secondi per non parlare dei dolci, base per ogni buona preparazione che si rispetti. Ma spesso ci si scontra con la difficoltà di sostituire le uova proprio nei dolci. Il motivo? Per via dia una scelta alimentare vegana ma anche a causa di intolleranze o allergiche, non affatto rare oggi.

A primo acchito può sembrare impossibile realizzare dei dolci senza uova, che sono presenti anche in quelli senza cottura ma non è affatto così. Diversi sono gli ingredienti che possono sostituirli, da trovare nemmeno con tanta difficoltà per un risultato ugualmente buono.

Di certo le uova rappresentano un ingrediente essenziale perché fungono da legante tra gli altri componenti dell’impasto ed aiutano la lievitazione. Ma vediamo quali sono gli ingredienti che ci vengono incontro per sostituirli.

3 ingredienti da usare per sostituire le uova nei dolci

Gli ingredienti che ci vengono in aiuto per sostituire le uova nei dolci sono diversi e tutti di uso comune. Tra questi uno dei più usati è la banana grazie alle sue proprietà leganti. Un uovo equivale a mezza banana schiacciata da inserire nell’impasto del dolce all’inizio, come si fa con le uova. La banana aiuta a rendere l’impasto umido e soffice, soprattutto per ciambelloni e muffins. È consigliato inserire leggermente meno zucchero della dose indicata nella ricetta.

Altro elemento che ci viene incontro da usare la posto delle uova nei dolci è lo yogurt. Un uovo equivale a metà vasetto di yogurt, ovvero 60 grammi circa. Anche lo yogurt come la banana rende l’impasto dei dolci morbido ed umido ed è consigliato anche per la pasta frolla. Il gusto è indifferente, da quello bianco a quello alla frutta in base alla preparazione da fare.

Infine, altro ingrediente che tutti abbiamo in dispensa: il latte. Un uovo equivale a circa 50 ml di latte, sia quello animale che vegetale. Anche il latte è un perfetto sostituto delle uova e rende l’impasto alto e soffice soprattutto se unito ad un cucchiaio di aceto di mele che aiuta a migliorare la lievitazione. L’aceto è facoltativo ma se lo si ha in dispensa è meglio metterlo così il dolce sarà di certo di bella presenza.

Leggi anche:

Condividi

Un pensiero su “Come sostituire le uova nei dolci

Rispondi