Pancake americani: la ricetta facile e veloce

I pancake sono il simbolo della colazione americana: soffici, spugnosi e gustosissimi, i pancake americani possono essere farciti con marmellata, crema di nocciole, salsa al cioccolato oppure con frutta fresca o sciroppata. La tradizione americana, però, vuole i pancake accompagnati da sciroppo d’acero e panna montata.

Se anche voi avete l’acquolina in bocca e volete scoprire come preparare queste soffici delizie, continuate a leggere il nostro articolo. Di seguito, vi sveleremo ingredienti e ricetta dei pancake!

Pancake: gli ingredienti

Per preparare circa 12 pancake, avremo bisogno di:

  • Burro 25 grammi
  • Farina 00 125 grammi
  • 2 uova medie
  • Latte intero fresco 200 grammi
  • Lievito in polvere per dolci 6 grammi
  • Zucchero 15 g

Per guarnire i nostri pancake avremo infine bisogno di:

  • Sciroppo di acero q.b.

Come preparare i pancake

Iniziamo dal burro: dobbiamo scioglierlo a fuoco bassissimo e farlo intiepidire. Mentre il burro si raffredda, passiamo alle uova: separiamo gli albumi dai tuorli e versiamo questi ultimi in una ciotola. Sbattiamo brevemente i tuorli con una frusta, uniamo il burro fuso (ormai freddo) ed il latte a filo. Mescoliamo bene il tutto fino a quando il composto non sarà diventato chiaro. 

A questo punto, aggiungiamo il lievito alla farina, setacciamo le polveri e uniamole al composto di uova: mescoliamo il tutto con cura ed amalgamiamo bene l’impasto.

Montiamo gli albumi a neve versando lo zucchero, poco alla volta. Quando gli albumi saranno diventati spugnosi e bianchi, aggiungiamoli delicatamente al composto di uova effettuando movimenti dall’alto verso il basso: solo in questo modo i nostri albumi non si smonteranno.

Ungiamo una padella antiaderente con poco burro e poniamola sui fornelli: la fiamma non deve essere troppo alta, rischieremmo di bruciare i pancake! Una volta che il fondo della padella è ben caldo, versiamo un mestolo di composto al centro del pentolino e aiutiamolo a spandersi.

Quando la superficie del pancake si sarà dorata, giriamolo sull’altro lato utilizzando una spatolina: facciamolo dorare e poniamolo su un piatto da portata. Proseguiamo in questo modo fino ad esaurimento dell’impasto: disponiamo ogni pancake sul piatto da portata, uno sopra l’altro.

I nostri deliziosi pancake vanno serviti caldi e cosparsi di sciroppo d’acero. Possiamo ovviamente decidere di gustarli anche accompagnati da marmellata, panna montata oppure frutta sciroppata o fresca.   

Pancake: consigli per la conservazione

I pancake sono ottimi se consumati immediatamente dopo la cottura. In ogni caso, possiamo conservarli in frigorifero per un giorno al massimo. Evitiamo, invece, di congelarli.

LEGGI ANCHE:

Muffin con gocce di cioccolato, una dolcissima colazione
Frullato fatto in casa, con frutta e latte di mandorla
Crostata di marmellata d’arance e frutta secca mista: una dolce ispirazione che arriva dalla Danimarca
Biscotti fatti in casa, semplici e buonissimi

Rispondi