Crostata morbida alla frutta, una cascata di gusto e colore

La crostata morbida alla frutta è un dolce buonissimo, ma anche di più. Fresco, colorato, morbido e dal sapore delicato ma gustoso. E poi è davvero molto scenografico. È così bello da vedere che a volte quasi quasi dispiace tagliare la prima fetta.

La crostata morbida alla frutta è un dolce al cucchiaio non troppo impegnativo da preparare che espone una decorazione di crema e frutta a go go. Basta destreggiarsi con una base morbida, una finta pasta frolla, che si prepara in meno di 20 minuti. Una pasta morbida, simile ad una torta ma che cuoce in pochissimo tempo, è leggera e soffice.  E poi c’è la crema pasticcera. E se non amate prepararla basta sostituirla con la marmellata ed il gioco è fatto. Porterete in tavola un dolce che ameranno tutti.  

In questo caso si usa lo stampo “furbo”, quello tipico della crostata, con un rialzo sul fondo e una scanalatura che permette di creare un incavo su fondo del dolce, che capovolto, accoglie tutta la farcitura, fatta appunto di crema e tantissima frutta di stagione. Ognuno può decorarla con la fantasia che preferisce e con i frutti che ama di più. L’estate è perfetta per una merenda golosa, per una pausa caffè tra amici, o semplicemente per dessert.

Crostata morbida alla frutta, gli ingredienti:

Per la base

  • 3 uova
  • 150 gr di farina
  • 150 gr di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 3 cucchiai di latte
  • Frutta di stagione

Per la crema pasticcera

  • 2 tuorli d’uovo
  • 53 gr di farina
  • 66 gr di zucchero
  • 333 ml di latte
  • Mezzo limone

Crostata morbida alla frutta, la preparazione:

  1. Per preparare la crostata morbida alla frutta iniziamo dalla crema pasticcera. Mettiamo il latte sul fuoco, in una pentola da fondo alto, e facciamo riscaldare. Nel frattempo uniamo, i tuorli allo zucchero mescolando con una forchetta, aggiungiamo un cucchiaio di latte tiepido e inseriamo anche la farina. Mescoliamo ancora fino a raggiungere un composto omogeneo dal colore giallo. Lo inseriamo nella casseruola con il latte, inseriamo la forchetta nel mezzo limone con la quale procediamo a mescolare il tutto sul fuoco, a fiamma lenta, fino a quando la crema non si addensa. Lasciamo poi raffreddare;
  2. Ci dedichiamo poi alla base morbida. Uniamo le uova e lo zucchero e frulliamo per ottenere una crema spumosa. Poi aggiungiamo lentamente la farina setacciata, poco alla volta, il latte, la vanillina e il lievito, meglio se sciolto in una goccia di latte così da non creare grumi. Imburriamo lo stampo, versiamo il composto e inforniamo a 180° per circa 15 minuti;
  3. Procediamo all’assemblamento: una volta che la base si è raffreddata la giriamo in modo da avere l’incavo del fondo sulla parte alta. Qui spalmiamo tutta la crema (la dose che abbiamo preparato è sufficiente per tutta la copertura);
  4. Infine decoriamo a piacere con la frutta di stagione. Mettiamo in frigo e facciamo riposare per qualche ora.  

Crostata morbida alla frutta, consigli e varianti

Come accennavo in apertura per chi non ama la crema o non ha molta dimestichezza nel prepararla può sostituirla con la marmellata, scegliendone una di un gusto che si abbina alla frutta usata per decorare. Le fragole sono i frutti che maggiormente si usano con questo dolce al cucchiaio e una marmellata di fragole sarebbe perfetta. Da unire, molto indicati, sono i kiwi, i frutti di bosco, ma anche l’ananas, le banane, le pesche e le ciliegie. Ognuno può sfiziarsi secondo i propri gusti e la propria fantasia.

Dolci, leggi anche:

Rispondi