Doctor Strange 2: annunciata la data di inizio delle riprese

Doctor Strange in the Multiverse of Madness è il secondo, attesissimo capitolo della serie dedicata a Doctor Strange. Sarebbe dovuto uscire nel 2021, ma la pandemia ha fatto slittare le riprese. Oggi però, finalmente, abbiamo una data di inizio. Grazie a Benedict Cumberbatch e alla sua più recente dichiarazione.

L’intervista a Benedict Cumberbatch

In un’intervista uscita negli scorsi giorni su Watch Time India, il celebre e amato attore britannico ha annunciato la pre-produzione di Doctor Strange 2. Le riprese, ha detto, dovrebbero partire tra le fine di ottobre di quest’anno e l’inizio di novembre. Covid permettendo, ovviamente. L’uscita del film, invece, è prevista per il 25 marzo del 2022.

Questo dopo che la prima data è dovuta scalare a causa del lockdown. Proprio a proposito del Covid-19, Cumberbatch ha anche dichiarato che se potesse avere un potere di Doctor Strange, sarebbe quello di tornare indietro nel tempo. L’intento, sarebbe quello di avvisare il mondo non solo della pandemia, ma anche di tutte le situazioni di emergenza che sono emerse a causa della nostra cattiva condotta come umanità.

Le sue parole ai governi del passato sarebbero queste: “Possiamo parlare di alcune cose che arriveranno presto nel nostro orizzonte e delle quali dovremmo cominciare a preoccuparci?

Doctor Strange

Qualche info su Doctor Strange 2

Quello che sappiamo finora di Doctor Strange 2 è che sarà diretto da Sam Raimi, celebre regista della trilogia de La Casa e della prima saga di Spider-Man. Il registra subentra alla cinepresa dopo che il regista del primo Doctor Strange ha abbandonato le riprese per delle divergenze creative con la Marvel. Della trama ancora non conosciamo i dettagli, ma sappiamo che coinvolgerà il Multiverso e i suoi affascinanti misteri.

Nel cast, oltre a Benedict Cumberbatch nei panni del Dottore, sono stati confermati anche Benedict Wong nei panni del monaco guerriero Wong ed Elizabeth Olsen, che porterà in scena una Scarlet Witch strettamente collegata alla storyline del Multiverso. Voci di corridoio dicono anche che è stata ventilata la possibilità di vedere nel cast anche un sorprendente Tom Cruise. Che, si mormora, potrebbe interpretare un Tony Stark proveniente da un universo parallelo.

Ciò che è certo è che le aspettative dietro questo nuovo film di Doctor Strange sono altissime, e siamo tutti curiosi di vedere come si inserirà nel nuovo filone narrativo del Marvel Cinematic Universe aperto con Endgame.

LEGGI ANCHE

La psicologia della Gestalt: la rivoluzione della percezione

Alimentazione e sonno, cosa mangiare e cosa no

Durante l’equinozio il giorno e la notte hanno davvero la stessa durata? In realtà, no

Carta igienica: cosa usavano le persone prima della sua invenzione?

Rispondi