Biscotti fatti in casa, semplici e buonissimi

Biscotti fatti in casa, semplici e buonissimi

I biscotti sono i sovrani incontrastati della colazione. C’è chi li inzuppa nel latte, chi nel thè e chi nell’orzo; chi invece preferisce mangiarli croccanti senza alterare il loro stato e chi addirittura spalma sopra marmellate o creme alla nocciola.

Oggi se ne trovano una valanga nei supermercati, di mille maniere e marche diverse. Solo l’imbarazzo della scelta davanti gli scaffali. Prepararli in casa però è tutt’altra storia. Sembrano chissà quanto difficile ma invece non è così. Basta fare una buona pasta frolla ed il gioco è fatto. Munirsi di formine per sbizzarrirsi ed ecco sfornati dei semplici ma buonissimi biscotti fatti in casa.  

Non serve molto tempo per prepararli e sono indicati anche per chi non è molto esperto in cucina o si trova alle prime armi ai fornelli.

Ingredienti:

  • 500 gr di farina
  • 180 gr di zucchero
  • 3 uova
  • 200 gr di burro o margarina 
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • Scorza di limone grattugiata
  • Gocce di cioccolato, cocco in polvere, granella di nocciola e di pistacchi

Biscotti fatti in casa, il procedimento:

  1. Per fare i biscotti fatti in casa iniziamo con la preparazione della pastafrolla. Uniamo uova e zucchero e mescoliamo per ben amalgamare. Incorporiamo il burro o la margarina a temperatura ambiente e continuiamo a mescolare;
  2. Una volta raggiunto un impasto omogeneo a poco a poco introduciamo la farina setacciata e iniziamo ad impastare energicamente. Man mano che l’impasto comincia a formarsi aggiungiamo la scorza del limone e il lievito, quest’ultimo meglio se setacciato o sciolto in un po’ di latte;
  3. Continuiamo a lavorare ancora in modo energico fino ad ottenere un impasto sodo e liscio, a questo punto la pastafrolla è pronta;
  4. Adesso ci dedichiamo a dare forma ai biscotti. Di volta in volta stendiamo con il mattarello una porzione di pasta frolla e con le formine che più ci piacciono creiamo i biscotti e lei posiamo sulla leccarda del forno ricoperta di carta forno. Possiamo lasciare i biscotti semplici oppure decorarli e arricchirli con scaglie di cioccolato, cocco, granella di pistacchio o di nocciola da spolverare sulle forme già pronte;
  5. Inforniamo a forno preriscaldato a 180° per almeno 15-20 minuti al massimo. Una volta che prendono colore è consigliato estrarli dal forno altrimenti poi rischiano di bruciarsi.

Biscotti fatti in casa, i consigli

Per l’impasto della pasta frolla io preferisco sempre la margarina rispetto al burro. È meno grassa e di origine vegetale e quindi fa meno male. Allo stesso tempo la margarina rende la pasta frolla anche più morbida e friabile.

All’impasto della frolla base si può aggiungere qualche cucchiaio di cacao, in questo modo avremo dei biscotti più golosi, ideali per i più piccoli che amano sempre il cioccolato. Anche in questo caso potremmo aggiungere il cocco e le gocce di cioccolato. Otterremo dei biscotti che non hanno nulla da invidiare a quelli confezionati, anzi. Il consiglio è magari di dividere l’impasto, metà bianco e metà nero così avremo diverse varietà e gusti.

Con le quantità proposte si ottengono davvero tantissimi biscotti che possono essere conservati in un barattolo ermetico che mantiene la friabilità della frolla. In questo modo avrete la scorta per la colazione per un bel po’ di giorni.

di Francesca Bloise

Dolci preparazioni, leggi anche:

Rispondi