Marmellata di noci ricetta: un modo nuovo per portare le noci a tavola

La marmellata è tipica del periodo autunno-inverno. Molto spesso è fatta con frutta e bacche, ma si può fare anche con le noci. Davvero!

La noce è ricca di una grande varietà di vitamine e minerali, sono ottime sia in forma fresca che secca. La confettura di noci verdi ha un gusto gradevole e un aroma delicato. Può essere consumata come piatto a sé o servita come accompagnamento di pancakes e cheesecakes.

Noci per marmellata: quali usare

Non tutte le noci sono adatte per una marmellata. Devono essere fresche, naturali e gradevoli

  • No alle noci trattate con sostanze chimiche, hanno meno sostanze nutritive.
  • Se conservate in forma solida, con la buccia, allora dovrebbero essere già grandi e dense, ma allo stesso tempo facilmente forabili con un ago. Questo tipo di noce ha un nucleo formato, ma il suo guscio superiore si può facilmente tagliare con un coltello affilato.
  • Se le noci vengono sbucciate e viene utilizzato solo il nocciolo, devono essere mature e selezionate con un nucleo altrettanto maturo.
  • Per la marmellata di noci vale la pena prendere dei frutti della stessa dimensione di modo che possano essere preparati uniformemente.

Marmellata di noci benefici

Le noci contengono molti nutrienti utili. Non sorprende che, fin dall’antichità, le persone abbiano imparato a mantenerle fresche durante l’inverno o semplicemente a preservarle. Allora, a che serve la marmellata di noci?

  • contiene molto iodio in forma organica, viene quindi facilmente assorbito dall’organismo
  • ferro e molti altri minerali, ci sono molte vitamine quindi la marmellata ha proprietà benefiche.
    Migliora la composizione del sangue, aumenta il livello di emoglobina, migliora il sistema immunitario
  • migliora i processi metabolici nel corpo e il funzionamento degli organi interni
  • aiuta a curare le malattie della tiroide
  • rafforza il sistema nervoso.

La marmellata di noci è spesso prescritta durante il recupero da interventi chirurgici, fratture e malattie gravi.

Marmellata di noci ricetta classica casalinga

Questa ricetta è la più semplice ed economica. Non è difficile da fare e il sapore è molto piacevole.

marmellata di noci ricetta fatta in casa
La marmellata di noci fatta in casa è semplice ma richiede una lunga preparazione

Ingredienti

50 pezzi di noci acerbe
500 grammi di zucchero
250 millilitri di acqua.

Preparazione

  • La buccia viene staccata dalle noci, ma in modo che la noce stessa rimanga integra e rotonda. Ora poni le noci in acqua per almeno due giorni. Questo va fatto per rimuovere l’amaro, perché i chicchi non maturi possono dare un gusto molto amaro.
  • Dopo due giorni, il fluido viene scaricato e ogni guscio va perforato con un ago di lunghe dimensioni. Quindi le noci vanno poste nuovamente in acqua e lasciate in ammollo per altri 10 giorni.
  • Dopo circa 3 giorni di ammollo, è necessario drenare l’acqua e versare poi l’acqua bollente sulle noci per 15 minuti. Quindi l’acqua bollente viene drenata e viene versata dell’acqua fredda. Continuare la procedura di ammollo per altri 7 giorni.

    N.B.: la marmellata di noci viene di solito cotta a lungo, perché le noci non sono così semplici da immergere nello zucchero, come invece le ciliegie o le mele.
  • Dopo l’immersione in acqua, i frutti vengono di nuovo lavati e asciugati accuratamente.
  • Sciogliere lo zucchero in un pentolino, aggiungere le noci e cuocere per circa 15 minuti.
  • Far bollire la marmellata e spegnere il fuoco. La marmellata va lasciata in infusione per 7 ore. Eseguire questa procedura per altre 4-5 volte, consentendo di depositarsi per 7 ore dopo 15 minuti di ebollizione.
  • Dopo 4 o 5 punti di ebollizione, la marmellata di noci va disposta in contenitori sterilizzati e sigillata con dei coperchi bolliti in acqua.
  • Lascia raffreddare per un giorno, quindi è possibile conversare i barattoli per l’inverno.

Articolo scritto da Silvia Saltarelli

Rispondi