Dinosauri: scoperto il più antico teropode britannico

Il Pendraig milnerae non era esattamente un colosso ma essendo vissuto fra i 200 e i 215 milioni di anni fa (Tardo Triassico) è il più antico teropode mai scoperto nel territorio del Regno Unito. Di fatto, questo predatore con il corpo delle dimensioni di una gallina e lungo un metro appartiene allo stesso gruppo che comprende anche il tirannosauro.

I resti fossili che includono parti della cintura pelvica, vertebre dorsali e sacrale e il femore sinistro sono stati rinvenuti in una cava presso Pant-y-ffynnon, località situata nel Galles meridionale non lontano dalla Jurassic Coast, che si affaccia sulla Manica. Lo studio dei fossili è frutto della collaborazione fra i ricercatori del Museo di Storia Naturale (National History Museum) di Londra e dell’Università di Birmingham.

Il Triassico costituisce l’alba dei dinosauri, dopo la grande estinzione di massa del Permiano

Il piccolo predatore è stato denominato Pendraig da un termine medio gallese che si può tradurre in capo dei draghi (come Arthur Pendragon, Re Artù) mentre milnerae è in onore di Angela Milner, paleontologa che diede nel corso della sua carriera un importante contributo allo studio dei teropodi britannici, oltre che in modo diretto dei reperti di cui stiamo parlando, e scomparsa nell’agosto del 2021.

Pendraig milnerae, resti fossili
I resti fossili del Pendraig milnerae scoperti in una cava presso Pantyffynnon, Galles meridionale.

Il Pendraig milnerae appartiene alla superfamiglia dei celofisoidi e visse all’inizio dell’evoluzione dei dinosauri carnivori; in effetti all’epoca essi erano molto lontani dalle dimensioni dei predatori più radicati nell’immaginario comune. Inoltre, dal momento che la zona in cui sono stati scoperti i fossili un tempo era probabilmente un’isola ci troviamo di fronte a un’indicazione che il fenomeno noto come nanismo insulare poteva essere caratteristica delle specie di quell’area e di quel tempo.

Il Pendraig milnerae costituisce la terza specie di dinosauro nota in Galles

L’esemplare è in effetti molto piccolo persino per i teropodi della sua era, ma l’analisi delle sue ossa induce i paleontologi a ritenere debba trattarsi di un individuo abbastanza giovane, sebbene non un cucciolo, e che le sue reali dimensioni nella piena maturità dovrebbero essere state maggiori.

Sebbene non si tratti di una prova definitiva, l’ipotesi nanismo insulare è comunque in accordo con altri fossili noti della stessa zona e saranno necessari ulteriori studi, anche di tipo statistico, per confermarla. Si tratterebbe, nel caso, del più antico esempio di questo particolare percorso evolutivo mai individuato.

La ricerca Pendraig milnerae, a new small-sized coelophysoid theropod from the Late Triassic of Wales è stata pubblicata il 6 ottobre 2021 su Royal Society Open Science.

Guarda anche:

Condividi

Rispondi