Risotto zucca e castagne, l’autunno nel piatto

Zucca e castagne, un abbinamento tutto autunnale. Come ci realizziamo? Un bel risotto, caldo, cremoso e saporito che scalda il cuore e il palato nelle fredde e piovose giornate di ottobre e novembre. Un primo piatto realizzato con alcuni degli ingredienti di questa stagione che vanno a braccetto alla perfezione.  

Sapori entrambi delicati quelli della zucca e delle castagne che in questo risotto trovano una perfetta quadra di sapore e di gusto, quello semplice, povero ma unico dei prodotti raccolti sul Pollino che in ogni stagione regala grandi soddisfazioni.

Il risotto zucca e castagne è tutto a chilometro zero, con i prodotti della terra che regalano un piatto nutriente e leggero allo stesso tempo. Vi consiglio di provarlo perché è facile da preparare ma anche saporito e decisamente diverso dalle solite portate. Un modo nuovo per imbandire la tavola per un buon pranzo domenicale.

Risotto zucca e castagne, gli ingredienti

  • 300 grammi di riso Carnaroli
  • 400 grammi di zucca
  • 150 g di castagne sbucciate
  • Cipolla
  • Olio extra vergine di oliva
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • Brodo vegetale
  • Una noce di burro
  • Sale e pepe q.b.
  • Formaggio grattugiato

Risotto zucca e castagne, la preparazione

  1. Per preparare il risotto iniziamo tritando la cipolla e facendola soffriggere leggermente in padella con l’olio. Appena sarà dorata inseriamo la zucca a cubetti, e facciamo rosolare anche questa, aggiungiamo un po’ di brodo e facciamo cuocere, mescolando di tanto in tanto. Quando la zucca è abbastanza morbida aggiungiamo le castagne e continuiamo ancora un po’ la cottura fino a quando il brodo non si sarà asciugato, schiacciamo tutto con una forchetta per ottenere una crema;
  2. Uniamo il riso e lo facciamo tostare con mezzo bicchiere di vino bianco. Una volta che l’alcool è evaporato inseriamo poco alla volta il brodo e iniziamo la cottura, mescolando di continuo, per circa 20 minuti;
  3. Verso metà cottura regoliamo di sale e di pepe, continuando ad aggiungere il brodo appena si asciuga;
  4. Quando il riso sarà pronto mantechiamo con la noce di burro e il formaggio grattugiato.

Risotto zucca e castagne, consigli e varianti

Per gli amanti dei gusti decisi il risotto zucca e noci si può mantecare anche con un formaggio dal sapore forte come il Grana Padano, oppure il taleggio o il gorgonzola. Se invece preferite sentire di più il gusto dell’autunno va benissimo una semplice spolverata di Parmigiano.

Leggi anche:

Condividi

Rispondi