Le imperdibili serie tv ambientate in epoca vittoriana

Siete amanti delle serie in costume? Vi affascinano le ambientazioni vittoriane, con i loro scorci urbani sporchi e oscuri e le loro ville maestose e colme di ricchezza e spreco? Allora questo è l’articolo che fa per voi. Abbiamo infatti selezionato cinque serie tv che non potete assolutamente perdervi se siete appassionati di epoca vittoriana. Eccole elencati qui di seguito:

1. Ripper Street

Ambientata nel 1889, sei mesi dopo i terribili omicidi di Jack lo Squartatore, Ripper Street racconta le vicissitudini della Divisione H, la squadra di poliziotti di Scotland Yard che ha inseguito per mesi il terribile assassino. Tra questi, il tormentato detective Edmund Reid (Matthew Macfadyen) e il tosto sergente Bennet Drake (Jerome Flynn), la cui strada incrocia quella dell’ex Pinkerton Homer Jackson (Adam Rothenberg).

La serie, ora distribuita da Amazon, conta ben cinque stagioni, nel corso delle quali abbiamo la possibilità di scavare nel cuore della depravata e oscura Londra Vittoriana. Bella sia per i temi che per la realizzazione, ci ha conquistato soprattutto per l’ottimo cast, capace di mantenere l’attenzione alle stelle per tutti e 37 gli episodi.

Ripper Street: serie tv di epoca vittoriana

2. Victoria: la regina delle serie di epoca vittoriana

Victoria è la serie perfetta per chi ama il lato più regale e sublime dell’epoca vittoriana. Dalla durata di tre stagioni con una quarta attualmente in sviluppo e 25 episodi in totale, racconta la storia della regina Victoria dall’insediamento al trono fino alla morte. Jenna Coleman e Tom Hughes (Victoria e il marito Albert) sono tra gli elementi vincenti della serie, insieme a un comparto tecnico magistrale.

Scenografia e costumi da lasciare il fiato, che non potranno che farvi rivivere tutto il fascino delle grandi corti inglesi del 1800.

Victoria: serie tv di epoca vittoriana

3. The Paradise

The Paradise è una delle serie ad ambientazione vittoriana meno conosciute, eppure è capace di regalare diverse ore di immersione e di svago. Ispirata da Al paradiso delle signore di Zola, ne è in realtà una rivisitazione decisa, ambientata nell’Inghilterra vittoriana anziché nella Francia della stessa epoca. Dell’originale, però, la serie mantiene buona parte della trama.

È infatti la storia di Denise Lovett (Joanna Vanderham), giovane campagnola che si trasferisce in città e trova lavoro nel primo grande magazzino. Finendo per innamorarsi del proprietario e suo datore di lavoro e per sconvolgere la sua intera esistenza. Al contrario del romanzo, The Paradise porta però in sé un forte sentimento di determinazione femminile, cucito addosso a una protagonista che lotta strenuamente per ottenere la sua indipendenza.

The Paradise: serie tv di epoca vittoriana

4. L’alienista

Al contrario delle altre serie, i fatti de L’Alienista non si svolgono in Inghilterra, bensì a New York. Eppure, è impossibile non notare le influenze dell’epoca in questa serie, che guadagna in tutto e per tutto il titolo di serie vittoriana. Anche L’alienista è tratta da un romanzo, questa volta moderno e scritto dallo scrittore Caleb Carr.

Lo spunto della serie, però, ricorda molto The Paradise: la giovane Sara Howard (Dakota Fanning) cerca di riscattarsi dalla sua condizione femminile e di realizzare il suo sogno di lavorare per la polizia. Finisce a fare la segretaria, ma questo le permette di venire in contatto con lo stravagante dottor Laszlo Kreizler (Daniel Brühl) e di investigare su una serie di brutali omicidi che avvengono in città.

Ottima atmosfera e un cast di eccezione (che comprende anche un convincente Luke Evans nei panni dell’illustratore John Moore) sono gli ingredienti chiave di questa serie disponibile su Netflix.

L'alienista: serie tv di epoca vittoriana

5. Penny Dreadful: la più celebre serie tv di epoca vittoriana

E veniamo all’ultimo suggerimento di questo articolo. Penny Dreadful è la serie che senz’altro tutti voi conoscete, ma anche quella che non può mancare quando si parla di storie ambientate in epoca vittoriana. Oscura, avvincente e terribilmente accattivante, Penny Dreadful ci trascina in una Londra vittoriana nella quale i mostri esistono e camminano liberamente per le strade.

Eva Green, Timothy Dalton Josh Hartnett e Billie Piper sono solo alcuni dei nomi prestigiosi che spiccano nel cast. La serie, conclusasi purtroppo bruscamente con una terza stagione dal finale discutibile, rimane comunque uno dei viaggi più intriganti nel cuore dell’epoca vittoriana. Nonché uno dei più spaventosi.

Penny Dreadful: serie tv di epoca vittoriana

E voi? Quali sono le vostre serie tv ambientate in epoca vittoriana preferite? Fatecelo sapere qui sotto nei commenti!

LEGGI ANCHE

Cinque space-opera imperdibili

Tenet: il misterioso fascino dell’entropia invertita

Away: Marte non è mai stato così umano

The Boys, la nuova serie sui supereroi corrotti

Rispondi