Bicarbonato al posto del lievito, ecco come usarlo

Hai voglia di una bella pizza o di un panetto di pane fatto in casa ma quando sei a metà dell’opera ti accorgi che non hai il lievito? Non è detto che tu debba annullare i tuoi progetti e dire addio ad una bella cena gustosa e saporita preparata con le tue mani.

Basta guardare nella dispensa e vedere se possiedi un ingrediente umile e semplice che ti aiuterà a sostituire il lievito. Si tratta del bicarbonato di sodio che come è risaputo è un ingrediente multiuso e che in casa aiuta a risolvere tantissimi inconvenienti di carattere quotidiano.

E per lo stupore di molti è in grado anche di sostituire il lievito, senza il quale l’impasto non lievita rovinando, non di poco, la preparazione. Il bicarbonato darà un risultato sorprendente in pochissime mosse, non solo per le preparazioni salate ma anche per quelle dolci. Vediamo come usarlo.  

Bicarbonato al posto del lievito, per dolci e salati

Il bicarbonato di sodio ci viene aiutato in cucina in modo anche facile e veloce. È un ottimo sostituto del lievito, ma non va usato da solo, servono delle accortezze. Per essere usato come agente lievitante il bicarbonato va unito ad un ingrediente acido, come ad esempio il succo di limone, in parti uguali rispetto alla quantità di lievito prevista in ricetta.

L’agente acido fa reagire il bicarbonato, si libera anidride carbonica creando delle bolle e così si attiva la lievitazione. È quello che avviene per la preparazione del pane o anche di torte salate. Stesso metodo può essere usato per preparare la pastella di squisite frittelle, gonfie e soffici.

Il bicarbonato di sodio, in alternativa, può essere usato anche da solo. Questo vale per quelle ricette che prevedono nell’impasto già un ingrediente acido come il succo di limone, sciroppo d’acero o yogurt.

Per attivare il bicarbonato come agente lievitante si può usare, in alternativa, anche il latticello, lo yogurt o una miscela di latte e aceto. Il bicarbonato funge sempre da base basica che incontrandone un’altra acida attiva la reazione chimica tipica della lievitazione. Questi accostamenti sono ottimi anche per preparare delle soffici torte, realizzare con il 100% di ingredienti naturali. Provare per credere.

Leggi anche:

Condividi

Rispondi