Crostata con confettura di mele della Sila, la ricetta

Costata di mele, un evergreen delle cucina italiana

La crostata è uno di quegli evergreen della cucina italiana e soprattutto di quei dolci che non deludono mai. Ottima a colazione come a merenda ma ideale anche come dessert per concludere un pranzo o una cena con amici.

Ognuno può personalizzarla come preferisce, sia come ingredienti di farcitura che come decorazioni. Io oggi ve ne propongo una dal gusto molto delicata, una versione classica che può piacere a tutti, bambini compresi.

Ecco a voi la crostata con confetture di mele della Sila decorata con dei fiori quadrifoglio di pastafrolla.

Ingredienti:

  • 500 gr di farina
  • 180 gr di zucchero
  • 3 uova
  • 200 gr di burro o margarina  
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • Scorza di limone grattugiata
  • 2 vasetti di confettura di mele delle Sila

Crostata con confettura di mele, il procedimento:

  1. Iniziamo con la preparazione della pastafrolla. Sbattiamo in una ciotola le uova, aggiungiamo lo zucchero e mescoliamo. Come terzo ingrediente aggiungiamo il burro o la margarina a temperatura ambiente. Mescoliamo bene per far sciogliere il burro;
  2. Iniziamo ad inserire poco a poco la farina setacciata e impastiamo energicamente. Così limpasto inizia a divenire solido. Aggiungiamo la scorza del limone e il lievito, meglio se sciolto in un po’ di latte;
  3. Lavoriamo ancora velocemente fino ad ottenere un impasto sodo e liscio. La nostra pastafrolla è pronta. La stendiamo con il mattarello su un foglio di carta forno dandole una forma rotonda;
  4. La posizioniamo in uno stampo rotondo da scostata ricoprendo anche i bordi. Farciamo con uno strato abbondante di confettura di mele della Sila e con la pasta frolla avanzata decoriamo o con le classiche strisce da incrociare oppure con delle forme come fiori o altro (come ho fatto io) utilizzando le formine da biscotti;
  5. Inforniamo a forno preriscaldato a 180° per almeno 30 minuti. Una volta cotta lasciamo raffreddare la nostra crostata e poi la estraiamo dallo stampo e la serviamo.

Crostata con confettura di mele, i consigli

Per l’impasto della pasta frolla consiglio di preferire la margarina al burro. Perché? Due i motivi essenziali: è meno grassa e quindi fa meno male ed inoltre rende la base della crostata morbida e friabile tanto da sciogliersi in bocca, così morbida che si mantiene tale, se ben conservata, per diversi giorni.

In sostituzione delle decorazioni di pastafrolla si possono stendere sulla confettura degli spicchi di mele spolverati con zucchero.

di Francesca Bloise

Dolci, leggi anche:

Un pensiero riguardo “Crostata con confettura di mele della Sila, la ricetta

Rispondi