Cime di rape e salsiccia, un accostamento tutto calabrese

Dici cime di rapa e pensi alle orecchiette. Affermazione certamente giusta ma in Calabria dire cime di rape significa pensare ad un piatto semplicissimo da preparare ma che fa leccare i baffi. Le cime di rapa con salsiccia, una vera bomba di gusto che ancora oggi mette tutti d’accordo.

Un piatto dei menù antichi, quelli che preparavamo i nostri nonni con le bontà che la terra regalava e con la carne del maiale che in qualunque casa che si rispetti non mancava mai. È passato tempo, sono cambiate le generazioni e le abitudini in cucina ma un buon calabrese non rinuncia mai ad un bel piatto di cime di rapa e salsiccia, accompagnato ovviamente da tanto pane fresco e casereccio. Servono davvero questi due ingredienti e nient’altro per ottenere un sapore sublime. Vediamo insieme come fare.

bty

Ingredienti:

  • Cime di rape
  • Salsiccia fresca
  • Olio extravergine di oliva
  • Vino bianco
  • Sale    
  • Pane fresco

Procedimento:

Preparare il piatto in sé per sé è facilissimo. Ci vuole solo un po’ di pazienza per pulire le cime di rapa. Per questa ricetta servono, infatti, solo i broccoletti delle cime e le foglie più tenere e piccole, insomma il cuore della verdura. Una volta pulite, le laviamo e le mettiamo da parte. Tagliamo a tocchetti la salsiccia fresca e la mettiamo in un tegame abbastanza alto, aggiungiamo dell’olio e facciamo soffriggere leggermente la salsiccia. Appena è rosolata sfumiamo, a fiamma alta, con del vino bianco e tuffiamo le cime di rapa nel tegame. Aggiungiamo del sale e per qualche minuto lasciamo il coperchio chiuso. Appena la verdura comincerà ad ammorbidirsi giriamo con un mestolo e facciamo cuocere per una 20ina di minuti mescolando di tanto in tanto. In questo modo la salsiccia acquisisce il gusto un po’ amarognolo delle cime e quest’ultime tirano a sé, invece, il sapore deciso della salsiccia. È questo il vero segreto di questo piatto. È proprio questo procedimento così semplice, ma indispensabile, che dona un gusto sublime. Tocca poi ad ognuno scegliere quando spegnere il fuoco, in base a se si desidera lasciare più o meno brodo sul fondo. Le cime di rapa con salsiccia sono pronte per essere servite. Mi raccomando, serve del pane abbondante da accompagnare e per 10 minuti dimenticate tutto, anche la dieta!

di Francesca Bloise

2 thoughts on “Cime di rape e salsiccia, un accostamento tutto calabrese

Rispondi