Peperoni ripieni al forno, la ricetta classica

Un secondo piatto che è una vera bomba, di sapore e di gusto. Sono i peperoni ripieni, un vero classico della tradizione italiana ed in particolare del Sud, che nelle varie regioni viene rivisitato secondi usi locali. I peperoni, lavati, e puliti, fungono da “recipiente” per accogliere un gustoso impasto fatto di carne, di verdure o anche di riso.

La cottura al forno, permette di amalgamare il tutto e di restituire un piatto morbido, saporito e succulento. I peperoni formano una leggera crosta come anche il ripieno grazie alla gratinatura che completa l’opera.  Non sono difficili da farli in casa e il risultato è davvero strepitoso usando qualsiasi tipo di peperone, quello più grande e quadrato da dividere a metà o anche quelli più piccolini da riempire nella loro interezza come ho fatto io.

Per la farcitura io vi propongo quella classica di carne macinata unita a formaggio, uovo e pane grattugiato.

Peperoni ripieni, gli ingredienti

  • 500 gr di carne macinata mista
  • Almeno 10 peperoni piccoli
  • Un uovo
  • Sale e pepe q.b.
  • Cipolla q.b.
  • Prezzemolo
  • 1 cucchiaio di grana padano o parmigiano
  • Pangrattato
  • Olio extra vergine di oliva

Peperoni ripieni, la preparazione

  1. Per preparare i peperoni ripieni iniziamo con la pulizia degli ortaggi. Per quelli piccoli è necessario eliminare solo la parte superiore con il piccolo ed i semi interni. Quelli grande vanno invece divisi a metà e puliti. A questo punto laviamo accuratamente i peperoni e li facciamo asciugare;
  2. Nel mentre prepariamo l’impasto, simile a quello delle polpette. Uniamo la carne macinata, l’uovo, il sale, il pepe, la cipolla, il prezzemolo e una piccola manciata di pangrattato. Amalgamiamo per bene il tutto e se l’impasto dovesse risultare troppo morbido possiamo unire ancora un po’ di pangrattato;
  3. Riempiamo i peperoni con l’impasto e li posizioniamo sulla leccarda del forno ricoperta di carta forno e leggermente unta di olio. Aggiungiamo una spolverata di pangrattato in superfice e inforniamo;
  4. Facciamo cuocere per circa 30 minuti, rigirando di tanto in tanto, fino a quando i peperoni non saranno morbidi.  

Peperoni ripieni, consigli e varianti

I peperoni ripieni possono essere gustati sia caldi, appena sfornati che anche freddi. Possono rimanere in frigo per un paio di giorni se avanzano ma soprattutto essere congelati sia crudi che già cotti e realizzare delle buonissime scorte per l’inverno. Per rendere ancora più gustoso l’impasto si può aggiungere anche un po’ di salsiccia fresca sbriciolata e del formaggio a pezzettini. Cos il ripieno avrà ancora più sapore e sarà anche filante se mangiato caldo.  

Leggi anche:

Condividi

Rispondi