Mostre virtuali per scoprire i capolavori degli Uffizi

Se al momento non è possibile visitare fisicamente musei e mostre, per effetto dell’ultimo decreto del Governo, ci si può in alternativa collegare dai propri dispositivi per assistere comodamente da casa alle mostre virtuali che i vari musei italiani hanno messo a disposizione sui loro siti e canali social. Dunque, perché non approfittare di questa opportunità per visitare gratuitamente le Gallerie degli Uffizi?

Gli Uffizi già nel primo periodo di chiusura a marzo avevano provveduto a potenziare i canali di comunicazione a distanza, grazie ai curatori delle Gallerie che ne illustravano le meravigliose opere e gli spazi espositivi attraverso i video della serie “La mia sala” sul profilo Facebook.

Uffizi On Air: viaggio interattivo all’interno delle Gallerie

Il nuovo progetto social degli Uffizi, inaugurato lo scorso 6 novembre dal direttore del museo Eike Schmidt, si chiama “Uffizi On Air” e costituisce un vero e proprio tour digitale interattivo dove i curatori delle Gallerie esporranno le opere d’arte e analizzeranno i loro dettagli, raccontando anche le curiosità e gli aneddoti legati alla storia del museo.

Le mostre virtuali sono trasmesse in diretta Facebook sul profilo delle Gallerie degli Uffizi ogni martedì e venerdì alle ore 13.00. Per chi non può partecipare alla diretta live, potrà comunque rivedere il video che verrà caricato sia sul profilo social che sul sito ufficiale degli Uffizi.

Ipervisioni: mostre virtuali sui capolavori degli Uffizi

Lo staff delle Gallerie degli Uffizi, attraverso l’area del sito denominata “Ipervisioni”, permette di scoprire le collezioni del museo e la loro storia con immagini ad alta definizione delle opere d’arte, mostrando splendidi dettagli ed offrendo suggestivi spunti e percorsi tematici.

Fra le mostre virtuali costantemente aggiornate, è possibile visionare le nuove sale degli Uffizi, restaurate ed inaugurate nel 2019: la “Sala delle Dinastie” e le “Sale del Cinquecento veneziano”. Attraverso un tour virtuale in 3D, è possibile ammirare i capolavori della collezione di pittura veneziana fra le più celebri al mondo, con le opere di Tiziano, Giorgione, Tintoretto e Paolo Caliari (detto “il Veronese”).

Tiziano Vecellio, Venere di Urbino, 1538, Galleria degli Uffizi, Firenze.

Visite guidate virtuali interattive

Un’altra occasione per visitare i capolavori dell’arte italiana attraverso le mostre virtuali viene proposta da The Grand Tour, che organizza numerosi appuntamenti per prendere parte alle visite guidate online con la possibilità di fare domande e di interagire in diretta con i partecipanti.

Lunedì 16 novembre alle 21.00 sarà possibile assistere gratuitamente alla visita guidata virtuale “Capolavori della Galleria degli Uffizi”. La partecipazione in diretta avverrà attraverso la piattaforma Zoom ed è limitata ad un numero massimo di 100 persone. La visita sarà, inoltre, trasmessa in diretta live su Facebook.

LEGGI ANCHE:

Il Museo del Prado di Madrid riscopre El Greco e Bosch

Spagna: gli 8 musei più belli da vedere a Barcellona

Riposo durante la fuga in Egitto: un “unicum” nella pittura di Caravaggio

Giardini pensili di Babilonia – Le 7 meraviglie antiche

Condividi

Rispondi