Calamarata imperfetta con zucchine e salmone

Quando si parla di calamarata non si può fare a meno di pensare al saporitissimo primo piatto tipico della cucina napoletana, a base di pesce ovviamente. Perché chiamata così? Perché si prepara con quel particolare formato di pasta che si chiama appunto Calamarata tagliata a forma di anelli di calamaro da cui prende il nome.

La più classica delle ricette è quella che viene preparata con il sugo di calamari in un mix sublime che rende quasi difficile distinguere il pesce dalla pasta che insieme si abbracciano in un connubio di sapore che profuma di mare.  

Ma come ogni ricetta che si rispetti esistono diverse versioni e varianti della calamarata che, tra le altre cose, si prepara al cartoccio. Dai totani alle verdure per passare all’accostamento tra polpa di granchio e zucchine oppure gamberi e broccoli, arrivando a quella che io ho definito la mia versione imperfetta della calamarata. Quella che vi propongo oggi, infatti, è una ricetta facilissima ma di gusto che di certo non deluderà i buongustai e gli amanti della buona tavola. Ecco a voi la calamarata imperfetta con zucchine e salmone.

Ingredienti per due persone:

  • 160 gr di pasta calamarata
  • 100 gr di salmone affumicato
  • 2 zucchine piccole
  • Cipolla, sale e pepe q.b.
  • Olio extra vergine di oliva
  • Panna da cucina al salmone

Procedimento:

Per preparare la nostra calamarata imperfetta con zucchine e salmone iniziamo col lavare e pulire le zucchine per poi tagliarle a pezzettini sottili e inserirle in padella insieme alla cipolla tagliata piccola e sottile, il sale, il pepe nero e dell’olio extra vergine di oliva.

Facciamo rosolare a fuoco medio mescolando di tanto in tanto e facendo attenzione che le zucchine non si attacchino sul fondo della padella. Nel frattempo portiamo ad ebollizione l’acqua per cuocere la pasta. Facciamo le due operazioni contemporaneamente, e quando le zucchine iniziano a prendere colore aggiungiamo qualche mescolo di acqua di cottura. Una volta morbide, sarà il momento di inserire il salmone affumicato a pezzetti. In alternativa si può scegliere anche il salmone fresco o quello in scatola. Quando sarà morbido anche il salmone aggiungiamo la panna da cucina al salmone (ma va bene anche la classica) e amalgamiamo il condimento della nostra calamarata imperfetta.

Attendiamo che la pasta calamarata sia cotta, senza lasciarla troppo al dente ma nello stesso tempo senza farla scuocere e lasciare che i “calamari” di pasta si sfaldino. Primo di scolare teniamo da parte un po’ di acqua di cottura e inseriamo la calamarata in padella. Mantechiamo e se necessario aggiungiamo un po’ di acqua per ammorbidire il tutto. Possiamo servire in tavola la nostra calamarata imperfetta con zucchine e salmone calda e fumante.

di Francesca Bloise

Un pensiero riguardo “Calamarata imperfetta con zucchine e salmone

Rispondi