Risotto alla zucca e salsiccia, buono, facile e sfizioso

Qual è la verdura regina dell’autunno? Certamente la zucca che si presta bene ad una ricchissima variante di ricette gustose ma forse il re dei piatti che si preparano con la zucca è certamente il risotto. Un piatto colorato, saporito e che mette d’accordo anche i palati più esigenti, meglio se accompagnato da un sapore deciso che arricchisce la delicatezza della zucca, la salsiccia. Ecco a voi il risotto alla zucca e salsiccia, un primo piatto buono, facile da preparare e sfizioso.  

Una preparazione autunnale, ma anche invernale, perfetta per gustare un piatto caldo composto da tre ingredienti che formano un connubio di sapori avvolgenti, ideali per le giornate più fredde. E per chi ama i gusti decisi può aggiungere anche del formaggio. Scopriamo insieme come preparare questo fantastico risotto!

Ingredienti:

  • 350 g polpa di zucca
  • 300 g salsiccia fresca
  • 240 g riso
  • Olio di oliva
  • Brodo vegetale
  • Cipolla
  • Vino bianco
  • Una noce di burro
  • Parmigiano o altro formaggio come il taleggio

Procedimento:

per preparare il risotto alla zucca e salsiccia cominciamo preparando proprio la zucca. La tagliamo a dadini e la mettiamo in padella insieme alla cipolla e all’olio e la facciamo soffriggere per qualche minuto. Prepariamo nel mentre il brodo vegetale e in un altro tegame sbricioliamo la salsiccia spellata e la facciamo rosolare appena con un filo d’olio e sfumata con un po’ di vino bianco. Appena il brodo è pronto ne aggiungiamo un po’ alla zucca, in questo modo aiuterà la cottura e le permetterà di diventare morbida, come una crema. A questo punto aggiungiamo la salsiccia e il riso e facciamo tostare a fuoco vivo. Aggiungiamo un pizzico di sale e il brodo poco alla volta. Mescoliamo spesso, e continuiamo ad aggiungere il brodo fino a quando il riso non sarà cotto. Mantechiamo il risotto con una noce di burro e per chi lo preferisce aggiungiamo parmigiano o anche taleggio. Il risotto alla zucca è pronto per essere servito in tavola, caldo e fumante.

di Francesca Bloise

Rispondi