Crostata morbida di lamponi e more

Ospiti che arrivano all’ultimo minuto? Voglia di preparare un dolce veloce ma buono per un dessert o una colazione per la famiglia? La crostata morbida di lamponi e more è quello che fa per voi!

Una preparazione veloce, semplicissima ma soprattutto buonissima nella quale si legano la sofficità della base morbida, molto simile ad un pan di spagna ma più basso e immediato da preparare, la gustosità della marmellata e la delizia dei frutti di bosco che completano la triade rendendo anche molto affascinante l’aspetto del dolce.

Ingredienti

Per la base:

  • 3 uova;
  • 150 g di zucchero;
  • 150g di farina;
  • 1 bustina di vanillina;
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci;
  • 3 cucchiai di latte

Per guarnire:

  • Marmellata di more e lamponi;
  • More e lamponi freschi

Procedimento

Iniziamo con l’accendere subito il forno statico a 180°. Appena la base sarà pronta, il forno dovrà essere ben caldo. Prendiamo uno stampo da crostata e rivestiamolo di carta forno. Una volta fatti questi passaggi preliminari iniziamo con la preparazione vera e propria della base.

Per prima cosa sbattiamo le uova aiutandoci con le fruste elettriche continuando fino a quando non avranno raddoppiato di volume e avremo raggiunto una consistenza schiumosa.

Aggiungiamo poco alla volta, continuando a sbattere con le fruste, lo zucchero. Poco alla volta inseriamo anche la farina, la vanillina, il latte e infine il lievito. Lavoriamo fino a quando non otterremo un impasto compatto, denso e schiumoso.

Il nostro impasto è pronto, lo versiamo in teglia e inforniamo. Ci metterà pochissimo per cuocere. All’incirca 10 minuti ma prima di togliere la base della nostra crostata morbida di lamponi e more dal forno controlliamo che sia ben cotta con la prova dello stuzzicadenti.

Se inserito nella base risulta asciutto, vuol dire che possiamo spegnere il fuoco ed estrarre la teglia posizionando subito la crostata morbida un vassoio per spalmare, quando è ancora calda, la marmellata che si amalgamerà in un soffio.

Infine, non ci resta che decorare a piacimento con i lamponi e le more fresche. A voi la possibilità di sbizzarrirvi con la fantasia!

di Francesca Bloise

Rispondi