Aperitivo fatto in casa? Le idee più sfiziose da proporre

Spread the love

Oggi si sa, non si dice mai di no ad un buon aperitivo. E quando parliamo di happy hour non intendiamo solo il famoso calice con spritz in tutte le sue varianti, un flute di prosecco o un bitter analcolico. Oggi vogliamo di più, vogliamo qualche sfizio da poter accompagnare alla bevuta, qualcosa di non troppo impegnativo ma che solletichi il palato.

I bar ed i locali della movida ci propongono tante portate simpatiche ma preparare un bello e buono aperitivo fatto in casa non è poi così difficile. Vi svelo alcuni piccoli consigli per proporre ai vostri amici un aperitivo particolare e gustoso che di certo non sarà da meno rispetto a quello dei locali proposti. Idee semplici e veloci, con ingredienti che non mancano mai in casa, ma che danno un tocco di eleganza e di colore alla vostra tavola.

E per non farci mancare proprio nulla lo serviremo su un tagliere di ardesia, semplice ma elegante che esalta i colori dei nostri sfizi. Basteranno davvero pochi minuti per preparare le quattro idee che vi suggerisco. A queste unite patatine e arachidi, intramontabili chicche, e il vostro aperitivo è pronto!

Rotolini di piadina:

Abbiamo bisogno solo di una piadina, del formaggio fresco, rucola e di un affettato da scegliere a piacimento, io consiglio la bresaola o il prosciutto crudo. Spalmiamo il formaggio fresco sulla piadina, stendiamo l’affettato, poi la rucola e arrotoliamo stringendo bene. Tagliamo a rondelle e il nostro primo sfizio per aperitivo è pronto.

Spiedini di mozzarella:

Abbiamo bisogno degli stecchini per spiedini, mozzarelle ciliegine, pomodorini pachino, peperoni e del prosciutto. Infiliamo gli ingredienti uno alla volta, alternandoli nello spiedino. Come prosciutto si può utilizzare sia il cotto che il crudo, io consiglio il crudo però che dà un sapore deciso. Pochi istanti e anche il secondo sfizio è pronto per andare in tavola.

Tramezzini:

Abbiamo bisogno del pane morbido per i tramezzini, pesto e prosciutto cotto. L’abbinamento può sembrare strano ma vi assicuro che basta solo provarlo per innamorarsene. Spalmiamo il pesto sul pane, poi stendiamo il prosciutto cotto e richiudiamo con l’altra fetta di pane sul quale abbiamo già spalmato il pesto. Tagliamo poi a piccoli triangoli. In alternativa potrete guarnire i tramezzini con prosciutto cotto e sottiletta, o anche crudo, rucola e maionese ma queste altre due opzioni sono molto più comuni rispetto a quella con pesto e prosciutto. E così anche il terzo sfizio lo possiamo sistemare sul tagliere. 

Crostini con salmone:

Abbiamo bisogno di pane morbido da tostare, salmone affumicato, formaggio fresco o pesto di zucchine. Anche per questa preparazione vi suggerisco due varianti. Iniziamo con tostare il pane morbido, in padella o nel tostapane e poi appena caldo stendiamo o il formaggio fresco oppure un buonissimo pesto di zucchine fatto in casa. Sopra adagiamo una fettina di salmone affumicato. Un mix di colori e sapori da fare invidia che ci regala il quarto e ultimo sfizio per il nostro gustosissimo aperitivo fatto in casa.

di Francesca Bloise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: