Pasta al forno con melanzane e caciocavallo silano Dop, la ricetta della tradizione

La pasta al forno con melanzane e caciocavallo silano Dop, preparata seguendo la ricetta della tradizione, è uno dei piatti più rappresentativi della Calabria.

In dialetto pasta a lu furnu o pasta chjina, la pasta al forno è il primo piatto che da sempre fa la sua comparsa in tavola la domenica, quando la famiglia si riunisce per il “rito” del pranzo, ma è anche una portata tipica delle feste e delle occasioni speciali.

Polpette, melanzane e caciocavallo silano sono i protagonisti indiscussi di questa pietanza molto saporita e sostanziosa.

Ingredienti

500 g di rigatoni

200 g di caciocavallo silano Dop

60 g di parmigiano grattugiato

600 g di melanzane

Olio di semi per friggere

Per il ragù

600 ml di salsa di pomodoro

2 spicchi di aglio

Olio extra vergine di oliva

Basilico

Sale

Per le polpette

400 g di carne macinata

250 g di pane raffermo bagnato nel latte

1 uovo

40 g di parmigiano grattugiato

Sale

Pepe

Preparazione

Lavate le melanzane e tagliatele a cubetti. In un tegame soffriggete uno spicchio di aglio e fate rosolare le melanzane tagliate a tocchetti per 5 minuti circa. Dopodiché disponetele su carta assorbente e aggiungete il sale.

In una padella fate soffriggere uno spicchio di aglio e unite la salsa di pomodoro. Cucinate per 20 minuti circa a fuoco medio. Versate quindi le melanzane fritte. Lasciate insaporire per qualche minuto, poi aggiungete il basilico e spegnete il fuoco.

Preparate le polpette: ammollate il pane raffermo nel latte, strizzatelo e mettetelo in una ciotola. Unite la carne, le uova, il parmigiano, il sale e il pepe. Impastate bene il tutto fino a creare un composto omogeneo e amalgamato.

A questo punto con le mani bagnate formate delle polpette molto piccole. Friggetele poi in abbondante olio di semi caldo, per pochi minuti, rigirandole con cura.

Alcune versioni della pasta al forno con melanzane e caciocavallo silano dop non prevedono le polpette, ma la presenza di ricotta e uova sode.

Riempite una pentola di abbondante acqua salata e, quando è in ebollizione, versatevi i rigatoni e cucinateli al dente.

Una volta scolati, condite i rigatoni con le melanzane, le polpette, metà del parmigiano e metà del caciocavallo silano tagliato a piccoli tocchetti.

Disponete la pasta in una teglia da forno e spolverate la superficie con il parmigiano e il caciocavallo rimanenti. Cuocete infine in forno preriscaldato 200°C per 15-20 minuti circa.

Lasciate intiepidire la pasta al forno e servite a tavola.

di Virna Cipriani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: