Muffin salati, l’aperitivo sfizioso fatto in casa

Spread the love

Amanti dei muffin aprite bene le orecchie! Le tortine soffici e gustose, tipiche inglesi, non sono solo dolci. Avete capito bene, ne esistono tante varianti, tra queste anche quelle salate. Sono ottimi come antipasto, da servire in tavola o per arricchire un buffet durante una festa o un piccolo rinfresco, ma sono anche pratici da poter portare fuori casa come spuntino a lavoro, per un pic-nic o una gita fuori porta con gli amici.

I muffin salati sono semplicissimi da realizzare e anche molto veloci. Non richiedono una lunga e impegnativa preparazione e sono ideali anche per chi in cucina non è proprio un maestro. E la farcitura vi starete chiedendo? È qui che ci si può sbizzarrire con gli abbinamenti e gli ingredienti che più vi piacciono per gusti e sapori tutti diversi ma tutti molto buoni. Io ve ne suggerisco alcuni: zucchine e pancetta per un gusto deciso, oppure piselli e prosciutto ideali per chi ama i sapori più delicati. Non deludono neanche salsiccia e funghi o mortadella e olive. Insomma chi più ne ha più ne metta, a voi la scelta.

Ingredienti:

  • 200 gr di farina;
  • 3 uova;
  • 100 ml di latte;
  • 100 ml di olio di semi di girasole;
  • 40 gr di parmigiano;
  • 10 gr di lievito per preparazioni salate;
  • Sale, pepe e prezzemolo q.b.

Procedimento:

Per preparare i muffin salati iniziamo dagli ingredienti per la farcitura. A seconda della scelta alcuni dovranno essere cucinati in padella (piselli, zucchine, salsiccia, funghi). Una volta che il nostro condimento è pronto ci dedichiamo alla base dei muffin salati. Iniziamo con sbattere le uova unendo a filo il latte. Dopo aver amalgamato condiamo con sale, pepe, prezzemolo e parmigiano. Versiamo l’olio e infine uniamo la farina setacciata e il lievito. Frulliamo fino a quando non avremmo ottenuto un composto denso e liscio. A questo punto uniamo il condimento che abbiamo scelto, amalgamiamo con una spatola o un leccapentola. 

Inseriamo dei pirottini medi di carta nella classica teglia muffin da 12 e delicatamente li riempiamo. L’ideale sarebbe versare il nostro composto in una sac-à-poche per spremete l’impasto nei pirottini. In alternativa anche il cucchiaio va benissimo. Riempiamo i pirottini fino all’orlo così quando l’impasto cuocerà si alzerà e i muffin salati risulteranno gonfi e soffici. Inforniamo a 180° per circa 30 minuti, fino a quando i muffin non saranno diventati dorati in superficie. Prima di togliere dal forno facciamo sempre la prova dello stecchino per vedere se sono cotti. Con le dosi indicate si preparano 12 muffin salati.

di Francesca Bloise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: