La lettera che non ti ho mai scritto

Ciao amore mio,

è da tempo che volevo scriverti questa lettera ma non ho mai trovato le parole e quando iniziavo ricancellavo continuamente i mie pensieri.

Ormai sono mesi che non ci sentiamo più e non so nemmeno cosa tu stia facendo…Inutile dire che mi manchi, e che all’inizio stavo impazzendo…poi…mi hai abituato a stare senza di te…a vivere una vita senza sorridere per ciò che facevi o vedere le stupidate che scrivevi. In realtà cercavo in ogni dove un briciolo di te ma non riuscivo a trovar nulla. Infatti, tra noi si erano eretti solo muri enormi e insormontabili…Vederti , poi, felice con lei …mi rendeva triste e malinconica e a volte preferivo chiudere tutto e piangere…Ahimè solo il mio cuscino sa cosa veramente ho trascorso in quel periodo.

Ora credo che dopo tanti mesi trascorsi con lei tu sia felice e mi auguro che questa cosa ti renda un uomo contento…che il tuo animo possa finalmente sentirsi appagato di aver trovato una donna che lo faccia salire in paradiso. Vorrei tanto trovare un giorno un uomo che possa far salire anche me in paradiso con il suo amore, perché è vero…io ero innamorata pazzamente di te e mai avrei fatto nulla per farti soffrire come, invece, tu hai fatto a me…

Eppure la vita va così…si è amati da chi non ricambia il nostro amore il più delle volte…e solo raramente si riesce a essere ricambiati.

Spero solo che lei ti renda felice, che ti ami almeno il 50% di come ho fatto io…e se non lo facesse cerca di lasciarla al suo destino…ti meriti una donna che ti ami veramente…tutti , anche il più malvagio al mondo, hanno il diritto di essere amati…

Non so il motivo di queste mie parole, forse solo invidia …si, invidio la posizione di lei accanto a te…il fatto che in qualsiasi momento possa accarezzare i tuoi capelli, stringerti forte a sé, e magari morderti dolcemente le labbra…

Mi dispiace tanto che non ci siamo dati una possibilità, quella che bramavi da anni…quella che ci eravamo ripromessi con gli SMS notturni…un dolce ricordo da tempo da te dimenticato…e che io invece conservo gelosamente nel mio cuore.

Un domani ricordami anche distrattamente …magari davanti a quel camino…dove ormai per me rimane solo un sogno ritrovarmi con te a sorseggiare un bicchiere di vino rosso.

Sei stato un sogno mai realizzato, un sogno di una notte inesistente, uno di quelli che non ricordi appena sveglio ma che ti lasciano un sorriso per tutto il giorno…sei stato per me un inizio mai iniziato e una fine che non si è mai realizzata…un pensiero costante e assordante…un pensiero a volte odioso e martellante ma sicuramente il mio segreto più nascosto…si è vero, nascosto perché dirlo o parlarne mi allontanava sempre più da te…che eri già distante nel fisico e nella mente.

A volte mi sono chiesta se mai tu pensassi a me come facevo io..e mi sono risposta il più delle volte immaginando una scena in cui io non ero la protagonista delle tue ansimanti idee…

Scusami se ho parlato, a distanza di tanto tempo, ancora di noi…ma chi prova vero amore non può scappare per sempre…a volte deve fermarsi a ricordare cosa il proprio cuore non riesce a scordare.

 So che non potrò più darti la buonanotte, e quindi ti lascio questa ultima qui…

               Notte amore mio, per sempre tua…