I Medici: 10 curiosità che (forse) non conoscevi

Spread the love

Il 2 dicembre 2019, su Rai 1, è tornata la serie tv I Medici con i nuovi episodi riguardanti la vita di Lorenzo de Medici, detto Il Magnifico, che racconteranno i fatti e gli intrighi avvenuti vent’anni prima della sua morte.

Nella stagione 3, oltre a vedersela con il Papa, che sembra intenzionato a conquistare tutta l’Italia, e con i suoi abituali nemici, dovrà fare i conti anche con Girolamo Savonarola, un frate domenicano che, con la sua asprezza, i suoi inviti a vivere in povertà e la sua dialettica, riesce non solo a conquistare il popolo di Firenze, ma anche ad aizzarlo contro di lui.

Questo è quello che racconta la trama della serie tv I Medici-Nel nome della famiglia, ma cosa dice la storia?

I Medici furono una potente famiglia italiana e, come riportato in diversi episodi della serie, non solo erano coinvolti nella politica, ma anche nelle banche e in altre cose.

Sono chiamati anche “I padrini del Rinascimento”, perché diedero una notevole spinta a questo periodo storico, perlomeno in Italia e a Firenze: supportarono artisti, governarono città ed erano anche una delle famiglie più ricche del XIV secolo.

La famiglia, dopo gli inizi umili e pressoché oscuri, diventò in breve tempo una dinastia.

Di sicuro a scuola avrai studiato la storia di Lorenzo il Magnifico e le sue gesta, ma conoscevi anche queste 10 curiosità sui Medici davvero intriganti e che, ancora oggi, oltre ad affascinare gli storici, spingono gli scrittori ad usare litri e litri di inchiostro per scrivere romanzi sulla potente famiglia fiorentina?

1.La famiglia dei Medici diede ben quattro papi a Roma

Leone X, Clemente VII, Pio IV e Leone XI furono eletti papi per guidare la chiesa cattolica e, tutti e quattro, non solo appartenevano alla famiglia dei Medici, ma ne avevano ereditato i principali interessi, come quello per l’arte.

Leone X era interessato alla pittura e, per buona parte della sua vita, si occupò di finanziare il restauro della Basilica di San Pietro. Clemente VII venne imprigionato e pagò un prezzo salato per la sua liberazione.

Pio IV era molto amato non solo dai fedeli, ma anche dal popolo di Roma e di Firenze. Leone XI fu invece quello che durò di meno: fu Papa solo per 26 giorni e morì, dopo una breve malattia, il 27 aprile 1605.

2.I Medici governarono Firenze, e l’Italia, per oltre 300 anni

I Medici cominciarono a diventare molto influenti sul finire del Trecento. Anche se inizialmente erano dei poveri contadini, in breve tempo diventarono dei ricchi mercanti.

Attraverso dei matrimoni combinati davvero ben riusciti, i Medici riuscirono a tessere alleanze politiche che permise loro di avere degli amici nei posti giusti.

Durante il 1531 i Medici diventarono Duchi di Firenze. Nel 1718, senza più alcun erede maschio, la famiglia uscì di scena e lasciò il proprio posto ad altre famiglie influenti.

3.I Medici sono anche conosciuti come “I padrini del Rinascimento”

Dopo essere salito al potere nel 1434, Cosimo de Medici iniziò la tradizione familiare dei Medici e si autoproclamò “patrono delle arti”.

Diede il via ad una grande biblioteca e fu uno dei seguaci di Donatello, uno dei più celebri scultori del tempo. Lorenzo de Medici, un altro membro della famiglia, fu a sua volta un patrono delle arti.

Michelangelo Buonarroti iniziò ad essere conosciuto e apprezzato proprio grazie all’influenza di Lorenzo. E non è tutto: si dice che lo stesso Rinascimento Italiano sia cominciato proprio grazie all’interesse per le arti nutrito dalla famiglia.

4.La maggior parte dei Medici passò la propria vita in esilio

A dispetto del grande potere della famiglia, la maggior parte dei Medici trascorsero la loro vita in esilio. Piero II, per esempio, fu un leader così pessimo che, nel 1494, venne esiliato in Francia.

Meno di cinque anni dopo la sua partenza forzata scoppiò una rivolta a Firenze e anche il resto della famiglia dovette andare in esilio. I Medici tornarono poi a Firenze nel 1512 prima di essere esiliati, di nuovo, nel 1527.

5.I Medici ebbero due regine

Durante i tempi d’oro della famiglia, due donne dei Medici diventarono regine attraverso un matrimonio reale.

Caterina de Medici diventò la regina consorte del re di Francia di quel tempo, re Enrico II. Più di cinquant’anni dopo invece Maria de Medici diventò Regina di Francia dopo essersi sposata con il re Enrico IV.

Nel 1616 suo figlio, re Luigi VIII, la bandì dalla corte per due anni.

6.Il soprannome di Alessandro de Medici fu “Il Moro”

Alessandro de Medici era il figlio illegittimo di una schiava e di Lorenzo II. Governò Firenze per meno di un decennio.

Era comunemente chiamato “Il Moro” per via del colore della sua pelle, che era più scuro rispetto a quello degli altri Medici.

7.Galileo Galilei diede i nomi dei figli dei Medici a molte sue scoperte in loro onore

Nel 1610 Galileo Galilei, che era un favorito di Cosimo II, dedicò la scoperta delle quattro lune di Giove alla famiglia dei Medici. Desiderò chiamare la sua scoperta “Stelle Medicee”.

Nel 1614 i nomi di Mario e di Simone vennero scelti per diventare i nomi ufficiali delle lune invece di Stelle Medicee di Galileo.

8.La famiglia dei Medici possedeva la maggior parte di Firenze nel 1400

A causa della crescita del loro potere attraverso la loro banca, i Medici possedevano una grande porzione di Firenze.

Quando la famiglia giunse al suo massimo splendore, arrivò a possedere terre che andavano da Firenze all’intera Toscana.

La famiglia dei Medici era al centro della società, con connessioni in ogni tipo di business a Firenze.

9.Lorenzo il Magnifico non era così magnifico quanto a soldi

Lorenzo de Medici salì al potere nel 1469. Era un eccellente politico, ma dovette confrontarsi con un enorme debito ereditato dalla sua famiglia.

Continuò ad amministrare in modo pessimo il denaro, tanto da portare la città sull’orlo della rovina.

10.George William Bush è un lontano parente dei Medici

Sembra una sciocchezza, ma in realtà è proprio così. Se da una parte gli uomini dei Medici morirono senza lasciare figli maschi, dall’altra Caterina de Medici, la Regina di Francia, ebbe figli.

E, guardando l’albero genealogico, si vede anche chiaramente che l’ex presidente americano George William Bush è un discendente in linea diretta della regina francese, quindi a sua volta (anche se qualcuno storcerà il naso) è un Medici fatto e finito.

Di Francesca Orelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: