Il galletto siciliano

Spread the love

Vi siete mai chiesti cosa pensano di noi gli extraterrestri? Certo è che in questa storia…
C’era una volta…meglio iniziare dal principio va…
Un giorno il grande papà degli extraterrestri fece una riunione, nella quale prese la decisione di mandare un inviato sulla terra per studiare la crisi che affliggeva il mondo.
Tra tutti scelse lui un alieno imbranato che però, simpaticamente, pur accadendogli cose sempre strane, riusciva a comprendere il nocciolo di qualsiasi problema, ed invece stavolta…
Nella realtà tale alieno aveva sempre desiderato giungere sul pianeta Terra, mah…era solo un sogno!
Un extraterrestre che aveva voglia di scendere sulla terra….si proprio lui… e, poiché aveva letto e studiato all’asilo (già…sono più avanti di noi in certe cose) La Divina Commedia, intese scegliere di “atterrare” nella fantastica Italia…per conoscere gli esseri umani.
Indeciso su quale sembianze proporsi, alla fine si mostrò sotto quella di una ragazzetta e…partì prendendo il treno dell’avventura, approdando così, nella capitale del mondo : Roma…
Nel frattempo, un galletto siciliano si accingeva ad intraprendere un viaggio e con tanto di valigia, dove aveva messo i propri “panni”, partì anche lui alla scoperta di Roma!
Con i suoi baffetti ben definiti volò volò e si fermò proprio lì…dove? Ovvio, dove si sarebbe imbattuto nella ragazzotta…
Un incontro “MITICO” in un luogo ancor più strano si scontrarono i due, ma subito la conoscenza sembrò ad entrambi interessante!
Il galletto intraprendente si presentò immediatamente, stendendo la lunga “zampetta”…
Che dire in certe occasioni? Boh..l’alieno non lo sapeva…anzi iniziò a studiare il comportamento del galletto!
Dopo la prima mezz’ora si accorse della simpatia e dopo la prima ora capì che gli italiani pensano sempre e solo ad una cosa! (non pensate a male: la cosa a cui pensano è mangiare)
Difatti, giunti nell’alloggio di circostanza, e fuori dalla movida, si riproposero di rifocillarsi e…l’avete voi mai bevuta una televisione? Per la precisazione una rete televisiva?loro si: LA5! Ecco…da lì in poi una lunga risata diede modo di far stringere tra i due soggetti una complicità, invidiata da molti in seguito…
Nei giorni successivi…la simpatia tra i due cresceva e con essa le confidenze fino al punto che i due rimpiangevano che il “viaggio” di lì a poco sarebbe finito…
Ed, infatti, finì…con la promessa che un giorno si sarebbero rivisti…
Nell’occasione del saluto il galletto si girò e prese una sua penna regalandola alla ragazzotta in segno della simpatia per lei e disse ”questa è una penna magica, quando la userai oltre a ricordarti di me ti porterà ottimismo e il sorriso”…ma l’alieno non capiva queste cose e così la ripose nel suo zaino e partì…
Tornando nel suo pianeta, iniziò a scrivere la sua relazione che di seguito si riporta: “ ESSERI UMANI”
Specie che abita la terra: nello specifico lo studio è stato effettuato presso lo Stato Italia, città di Roma su soggetto proveniente dalla Sicilia
Galletto giovane e intraprendente, con classici baffetti siciliani che quando vedono qualcosa di strano si spostano come capelli al vento e diventano antenne paraboliche per gente non meritevole di attenzioni!
Individuo amante del cibo buono, classica madre che cucina bene ( gnam gnam)
Bevanda preferita: BIRRA, non televisiva…La5 non è il caso di riassaggiarla, è un po’ amarognola stando al suo giudizio!
Non è detto che la pizza sia il cibo preferito al mondo né, in specie, degli italiani: ad alcuni un bel piatto di cibo cucinato è migliore della classica pizza!
Un galletto siciliano, sembra strano, ma tifa FORZA NAPOLI, e gli fa vincere pure lo scudetto…ma non era Maradona megl’è Pelè? Già…quello solo all’epoca degli anni Novanta Caratteristica assurda ma vera…un gallo di sera diventa un pipistrello e appena vede una gallinella appetitosa si trasforma in un Vampiro affamato…per il resto meglio che “MUTA sto”!
Di sera, prima di dormire, legge Goethe…filosofo rilassante..esprime pensieri…che la domenica sera sono ottimi per dar luogo a dibattiti sui social (ahhahahha)
Ed ora che inizia la 4° parte di ONORE E RISPETTO obbligo chiedersi se il nostro Gabriel parla siciliano …bhè l’alieno (visto che ha girato più di 40 stati tale fiction arrivando pure sul pianeta dello scrivente) ha fatto commentare il galletto sulla frase “mio padre mi ha insegnato onore e rispetto” e che dire? Il galletto siciliano ridendo rispose ” Garko l’ha italianizzata, non si dice così”!
Non si dimentica che i siciliani amano i dondoli! Difatti, sere, notti e giornate assolate sono i momenti più adatti per potervici stare su!
Il galletto siciliano ama il mare, in particolare le scogliere, ove con le sue ali forti e pennute spicca il volo buttandosi nell’immenso vuoto e facendo venire l’ansia al regista che già si trova in acqua.
Un’altra caratteristica, parsa allo scrivente, un po’ curiosa è stata: perché tale soggetto ritiene momento-pausa-rilassante fumare una “SIGGARRèTTA?…l’unica risposta a codesto quesito è stata: questi sono i classici casi in cui è possibile, di frequente, adoperare un LANCIAFIAMME… what’s it? si lascia tutto all’immaginazione…
L’alieno, terminata la relazione, sorrise a ciò che aveva esposto e si accorse che per lo scritto appena redatto aveva adoperato la penna regalatagli dal galletto e pensò: allora era vero che mi avrebbe portato l’ottimismo?…
A relazione ultimata, consegnò il tutto al proprio capo il quale esclamò: “ aggahkdiueòoihcòjòjàeipofjoàifeoi kklopodhusyeh” “ Cooooooooooooooooooooome??????” rispose l’alieno! E il capo: “Che bello Italia….vogliamo scendere anche noi a conoscere Galletto! Ci darà confidenza?” e l’alieno “ ma certo, galletto è molto simpatico…però vi avverto…MAI PARLARE DI POMODORI!”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: