INPS, calendario pagamenti dicembre 2020: quando arrivano i soldi per RdC, Rem e bonus

Dicembre è arrivato e con esso anche i pagamenti da parte dell’INPS per il reddito di cittadinanza, il reddito di emergenza, Naspi e indennità varie previste dal Governo per aiutare le famiglie e i lavoratori italiani. Ma non solo, l’ultimo mese del 2020 sarà segnato anche dall’introduzione di nuovi bonus, come ad esempio il cashback o il bonus una tantum. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo le date in cui arriveranno i soldi per tali prestazioni.

Reddito di emergenza e Reddito di cittadinanza

Il reddito di emergenza è una delle misure previste dal Governo a sostegno dei cittadini che si ritrovano in difficoltà economica a causa dell’impatto negativo del coronavirus sull’economia. Proprio per questo motivo, grazie alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del più recente decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137, meglio conosciuto come Decreto Ristori, il reddito di emergenza è stato prorogato. I soggetti che hanno già percepite le altre tre rate, quindi, potranno ricevere le mensilità aggiuntive inerenti i mesi di novembre e dicembre. Chi non ha mai presentato domanda, invece, ha dovuto fare la relativa richiesta entro il 30 novembre. Gli accrediti di novembre sono già partiti dallo scorso 27 novembre, mentre la mensilità di dicembre potrebbe arrivare entro Natale.

I nuovi beneficiari, ricordiamo, dovranno attendere almeno un mese per l’elaborazione delle loro richieste e per questo motivo la mensilità di novembre potrebbe arrivare entro il mese di dicembre, mentre l’importo di dicembre entro la prima metà di gennaio 2021. Per quanto riguarda l’accredito del reddito di cittadinanza, generalmente avviene il giorno 27 del mese. Per il mese di dicembre, invece, verrà erogato tra i giorni 21 e 24 di dicembre. In caso di nuovi beneficiari o rinnovo del reddito di cittadinanza, la prima rata verrà pagata attorno alla metà del mese di dicembre.

Inps, quando arrivano i soldi per Naspi e bonus

Anche a dicembre 2020 saranno versati i soldi per il pagamento della tredicesima dei dipendenti del settore pubblico, con il relativo accredito che dovrebbe avvenire tra i giorni 14 e 16 del mese di dicembre. Per quanto riguarda la Naspi, invece, non vi è un giorno prestabilito, con il relativo pagamento che in genere viene effettuato oltre il giorno 15 di ogni mese. Proprio come per la Naspi, anche per il pagamento del bonus bebè non vi è un giorno prestabilito. In genere, comunque, il pagamento avviene attorno al giorno 12 oppure verso la fine del mese.

In arrivo, anche, altri bonus previsti dal Governo a sostegno dei soggetti maggiormente colpiti dall’impatto del Covid per quanto riguarda l’aspetto economico. Non vi sono delle date prestabilite. Tuttavia si ipotizza che durante la prima metà del mese di dicembre potrebbero essere effettuati i pagamenti previsti per i bonus onnicomprensivi dal valore di 1.000 euro e 800 euro, a seconda della categoria di lavoratori. Tali bonus, ricordiamo, sono rivolti ai lavoratori stagionali, collaboratori sportivi, lavoratori dello spettacolo. I pagamenti avverranno in modo automatico per coloro che hanno già beneficiato in precedenza degli altri bonus. I nuovi beneficiari, invece, devono presentare la domanda entro il 18 dicembre, con il relativo accredito previsto entro la fine del mese.

Condividi

Rispondi