Zucchine sott’olio, la ricetta facile e veloce per conservarle

Le zucchine sono delle verdure buonissime e soprattutto da poter usare nei modi più vari. Oggi si trovano durante tutto l’anno ma di certo quelle di stagione hanno tutto un altro gusto e sapore. E allora come conservarle per gustarne la bontà anche d’inverno? I modi sono diversi ma un grande must è metterle sott’olio.  

Le zucchine sott’olio rappresentano una ricetta economica ma di lunghissima data della tradizione italiana, veloce e facile da preparare per avere le zucchine a portata di piatto tutto l’anno. Ottime come antipasto, come contorno o ingredienti gustoso di ricche insalate e panini farciti gourmet.

Pochi e semplici anche gli ingredienti che servono. Per il resto basta solo un po’ di pazienza e dei buonissimi vasetti riempiranno la vostra dispensa.

Zucchine sott’olio, gli ingredienti:

  • 1 kg di zucchine
  • 250 ml di aceto
  • 500 ml di vino bianco oppure acqua
  • 1 cucchiaino di sale
  • Prezzemolo
  • Menta
  • Aglio
  • Olio di semi di girasole

Zucchine sott’olio, la preparazione

  1. Per preparare le zucchine sott’olio iniziamo pulendo le verdure. Eliminiamo le estremità e se sono presenti i semi centrali e le tagliamo a pezzettini facendo una sorta di mezzaluna;
  2. Prepariamo il composto dentro il quale far bollire le zucchine: versiamo aceto, vino bianco e sale in una pentola capiente. Raggiunta l’ebollizione versiamo le zucchine e le facciamo sbollentare per qualche minuto, ne basteranno 2 o 3;
  3. Scoliamo le zucchine e le posiamo su un piano con un panno sotto disponendole non troppe vicine. Lasciamo raffreddare un po’ e le copriamo con un altro panno lasciandole a riposo per un paio di ore almeno. Poi condiamo con prezzemolo, menta e aglio tutti tritati, mescoliamo e lasciamo insaporire;
  4. Adesso inseriamo le zucchine nei vasetti be sterilizzati. Riempiamo pressando un po’ con le mani e riempiamo con l’olio fino a coprire tutte le zucchine. Chiudiamo e mettiamo a bollire i vasetti a bagnomaria per 20 minuti coperti da alcuni panni per evitare che possano rompersi. Una volta freddi li possiamo sistemare in dispensa.

Zucchine sott’olio, consigli e varianti

Le zucchine sott’olio possono essere condite secondo i propri gusti. Si può scegliere anche il peperoncino, fresco o secco, il pepe rosa o quello nero, o anche dei filetti di alici.

Le zucchine si conservano per circa un anno in dispensa. Il consiglio è di farle riposare almeno 15 giorni prima di assaggiarle, etichettando tutti i vasetti con la data così da avere traccia del tempo che passa.

Francesca Bloise

Ricette con le zucchine, leggi anche:

Rispondi