Risotto zucchine e gamberetti, campagna e mare si uniscono

Spread the love

Alla ricerca di un piatto sofisticato ma non troppo? Qualcosa di delicato ma anche saporito? Beh credo proprio che il risotto zucchine e gamberetti sia proprio tagliato per questo! Un primo piatto di quelli intramontabili, che tutti nominano, che unisce il sapore della campagna e il profumo del mare, il verde delle zucchine e il rosa dei gamberetti che dialogano all’unisono in un mix di sapori avvolgenti.

Ideale da inserire in menù diversi, a base di pesce ma anche quelli misti tra mare e monti. Perfetto per qualche occasione speciale perché elegante ma sobrio, ma anche ottimo per un bel pranzo di famiglia. Qualcosa di speciale, che si prepara in modo facile e senza troppe complicanze. E vi dirò di più, il risotto zucchine e gamberetti è indicato anche per coloro che non amano molto il pesce, che non preferiscono i gusti forti. I gamberetti sono delicati, come le zucchine del resto, ricordano l’odore del mare ma non lo enfatizzano al massimo.

E allora proviamo insieme a farlo?                                                                                   

Ingredienti:

  • Zucchine, due medie
  • Gamberetti, 200 gr
  • Riso, otto cucchiai per abbondare
  • Cipolla q. b.
  • Olio extra vergine di oliva
  • Brodo vegetale q. b.
  • Vino bianco q.b.
  • Sale e pepe q. b.
  • Una noce di burro

Procedimento:

Cominciamo col dire che questo tipo di portata è ideale d’estate con le zucchine fresche di stagione e i gamberetti appena pescati ma può essere preparato anche in inverno, è uno dei must delle feste di Natale infatti. Ormai le zucchine si trovano praticamente sempre e anche i gamberetti surgelati sono ottimi da utilizzare. 

Per prima cosa prepariamo il brodo vegetale e lo teniamo in caldo. Subito dopo tagliamo a tocchetti le zucchine e le inseriamo in padella insieme alla cipolla tagliata sottilissima. Mettiamo un po’ di olio e facciamo soffriggere, mescoliamo di tanto in tanto, aspettando che le zucchine si ammorbidiscano leggermente. Aggiungiamo i gamberetti (io ho utilizzato quelli surgelati) e continuiamo la cottura lenta. Dopo qualche minuti alziamo la fiamma e sfumiamo con il vino bianco. Una volta evaporato l’alcool inseriamo il riso e lo facciamo tostare. Piano piano iniziamo ad inserire il brodo, poco alla volta, mescolando in modo continuo. Quando il brodo inizia ad asciugarsi ne inseriamo di nuovo così per una ventina di minuti, il tempo necessario per la cottura del riso. Quando il riso sarà cotto, a vostro piacimento, lasciamo addensare il tutto e mettiamo il tocco finale, la noce di burro che ci aiuterà a mantecare il nostro risotto zucchine e gamberetti e a renderlo morbido e gustoso, pronto per essere servito e accompagnato da un buon calice di vino bianco.

di Francesca Bloise

Author: wp_1407547

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: