Cipolla rossa di Tropea IGP: dieci modi per cucinarla

La cipolla rossa di Tropea IGP, eccellenza calabrese, si distingue dalle altre cipolle per il particolare colore rosso brillante, la forma tonda od ovale e la polpa dolce, croccante e succulenta.

I calabresi lo sanno molto bene: la cipolla di Tropea non è un ortaggio qualunque, ma un incredibile farmaco naturale dal sapore raffinato.

Oltre le note proprietà antibiotiche, depurative e fluidificanti del sangue, la cipolla rossa può diventare uno straordinario alleato nella lotta contro il cancro, come rivela uno studio dell’Università canadese di Guelp.

Raccolta ancora a mano secondo le tradizioni genuine di un tempo, questo succulento ortaggio trova oggi nuove espressioni a tavola, grazie alle numerose ricette create ad arte per esaltarne il sapore.

10 modi per cucinare la cipolla rossa di Tropea

Dalla tradizionale zuppa di cipolle all’originale sushi vegetariano, ecco cosa vi proponiamo:

1. Insalata di pomodori e cipolla rossa di Tropea

È una ricetta leggera e sfiziosa, un ottimo contorno estivo. Basta affettare la cipolla di Tropea in fette molto sottili e unirla a un letto di fette di pomodori e cetrioli conditi con olio, sale e basilico fresco a volontà.

2. Zuppa di cipolle

Una pietanza tradizionale che ha origine in Francia. Rosolate nell’olio le cipolle tagliate finemente con il sedano e la carota. Sfumate con del vino e portate a cottura con vino e brodo vegetale. Cuocete per almeno 30 minuti e servite con l’aggiunta di pepe macinato, olio crudo e pane abbrustolito.

3. Sushi vegetariano con cipolla rossa di Tropea

Un piatto originale da servire a chi è amante del sushi. Fate cuocere il riso in abbondante acqua bollente. Nel frattempo saltate in padella la cipolla rossa affettata sottile con zucchine a dadini, lenticchie e aglio. Cuocete porro e zucca in un tegame fino a renderli morbidi. Cucinate i ceci in acqua bollente con carota, cipolla, sedano, alga kombu e poi passateli nel mixer con olio evo, il succo di mezzo limone e sale rosa. Preparate quindi i roll di alga nori con ripieno di zucchine e lenticchie e crema di ceci e ricopriteli di semi di sesamo.

4. Cipolle rosse di Tropea caramellate

Un contorno semplice e profumato, ideale per accompagnare la carne. È sufficiente lessare le cipolle rosse in acqua bollente e poi glassarle in padella con burro, zucchero e aceto di vino rosso. Ottime anche come salsa per gli spaghetti.

5. Pizza con pomodorini, burrata e cipolle di Tropea

Da bravi italiani non potevamo non citare una ricetta con la pizza. Un piatto semplice sfizioso, arricchito dalla presenza delle cipolle di Tropea.

6. Gratin con cipolle rosse

Il connubio tra cipolle rosse e patate rende questa pietanza squisita, un secondo piatto ideale anche per i vegetariani. Dovete stufare le cipolle in una padella con burro e sale d poi riempire una pirofila da forno alternando strati di patate, cipolle stufate, Emmentaler e fiocchi di panna acida. Profumate il tutto con foglie di timo. Versate infine del vino e coprite il gratin con un foglio di alluminio. Cuocete in forno a 200° per 45 minuti, eliminate il foglio e proseguite la cottura per altri 20 minuti.

7. Composta di cipolle rosse di Tropea

Una composta delicata in cui le cipolle di Tropea fanno la differenza. Fate macerare per sei ore una mistura di cipolle affettate, zucchero bianco e di canna, cognac e una foglia di alloro. Trascorso il tempo, levate la foglia di alloro e lasciate sobbollire la composta per circa 30 minuti. Perfetta per accompagnare i formaggi, la carne, il baccalà o semplicemente spalmata su una fetta di pane.

8. Cipolle grigliate

Ecco a voi una ricetta da sperimentare per i barbecue all’aperto con gli amici.

Tagliate le cipolle a fette piuttosto spesse e grigliatele.

Una volta pronte, conditele semplicemente con sale, olio, prezzemolo e servitele a tavola.

9. Torta salata alle cipolle rosse

Un piatto caratteristico del meridione, ideale per una merenda o un aperitivo. Affettate le cipolle e cuocetele con un filo di olio e un po’ di acqua. Aggiungete poi uvetta e finocchietto oppure basilico e acciughe. Sarà così pronto il ripieno per la pasta sfoglia da cuocere in forno a 180° per 25 minuti.

10. Spezzatino di carne con cipolle rosse di Tropea

Terminiamo con un secondo piatto molto gustoso, simile allo spezzatino classico ma impreziosito dalle cipolle rosse di Tropea.

Rosolate i bocconcini di vitello nel soffritto e aggiungete in seguito le cipolle rosse di Tropea. Durante la cottura, tassativamente lenta e prolungata, le cipolle sprigioneranno il loro tipico, piacevole aroma.

Di Virna Cipriani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: